Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

costine lavaggio

Costine al laveggio (costine alla pietra ollare)

| 0 commenti

Piatto tipico della Valtellina. Se non avete la pentola in pietra ollare potete usarne una di coccio o di metallo a fondo spesso e ricoperta di antiaderente.

Ingredienti per 4 persone

1 kg di costine di maiale
3 bicchieri di vino rosso corposo (Valtellina Dop)
2 spicchi di aglio
Olio extravergine di oliva
Timo
Alloro
Pepe
Sale
Sistemate le costine in un laveggio oppure in una pentola di coccio o di metallo a fondo spesso e antiaderente. Se usate una pentola di metallo o di coccio ungete il fondo con un filo di olio, se utilizzate il laveggio è sufficiente mettere la parte piu grassa delle costine a contatto con il fondo. Accendete il fuoco e fate rosolare girando spesso la carne.
Quando le costine sono dorate coprite con metà del vino, salate, pepate e aggiungete l’alloro, il timo e gli spicchi di aglio interi, con la buccia e schiacciati. Cuocete per mezz’ora a fuoco dolce e a pentola coperta. Aggiungete un altro bicchiere di vino e continuate la cottura con la stessa modalità per un’altra mezz’ora. Unite tutto il vino e cuocete ancora per mezz’ora.

costine lavaggio

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.