Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

cozze ripiene

Cozze ripiene alla pugliese

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

1 kg di cozze
800 g di pomodori pelati
250 g di mollica di pane raffermo
80 g di formaggio pecorino grattugiato
1 uovo
½ litro di acqua
2 spicchi di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
olio extravergine di oliva
pepe nero

Sbriciolate la mollica di pane raffermo dentro una ciotola e ammorbiditela con l’acqua. Strizzatela bene e scolatela. Aggiungete l’uovo, il pecorino grattugiato, il prezzemolo tritato, l’aglio tritato, sale, il pepe e un filo olio. Impastate fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo che lascerete riposare in frigo.
L’ideale sarebbe aprire le cozze a crudo con un coltellino. Se questa operazione non fa per voi, apritele come al solito sul fuoco. In questo caso, tenete l’acqua di apertura.
Dopo che avete aperto tutte le cozze, farcitele una per una con una piccola quantità di impasto. Una volta completata l’operazione di farcitura, chiudete le cozze fermandole con un po’ di spago da cucina. Alla fine ripulite le cozze dall’eventuale impasto fuoriuscito.

Scaldate in una casseruola 4 cucchiai di olio e fatevi sfrigolare lo spicchio di aglio lasciando che imbiondisca appena, ma stando attenti che non scurisca nel modo più assoluto. Quando l’aglio è appena dorato, versate i pomodori pelati, pepate e salate con moderazione. Se userete l’acqua di apertura delle cozze non salate affatto. Fate cuocere a fuoco allegro per 10 minuti aggiungendo l’acqua che occorre a formare un sugo non troppo denso. L’acqua sarà di rubinetto se avete le cozze a crudo o quella di apertura se avete aperto le cozze a caldo. Aggiungete le cozze al sugo una e cuocetele a fuoco basso e con il coperchio per 10 minuti se sono state aperte a crudo, per 5 minuto se le avete aperte a caldo.Servite le cozze con il loro sugo.
Si possono anche servire con la pasta. In particolare i troccoli.

cozze ripiene

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.