Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

gnocchi di castagne
gnocchi di castagne

Gnocchi di castagne della Valtellina

| 0 commenti

Una volta la farina di castagne era una frequente alternativa alla più preziosa farina di frumento. Perciò oggi sono tante le zone d’Italia, specialmente le montane, che hanno nella loro tradizione specialità a base di questo squisito ingrediente. Dalle Valtellina vi porto questa ricetta di gnocchetti fatti con farina di castagne unita a farina bianca e ve li propongo con due condimenti: al burro e salvia oppure con una salsa di taleggio. Secondo me da provare entrambi.

Ingredienti per 4 persone

300 g di farina di castagne
150 gr di farina 00
250 cc di latte
acqua q.b.
sale

Per il condimento al burro e salvia:

120 g di burro
5 foglie di salvia
80 g di casera grattugiato (o parmigiano o grana)

Per la salsa di taleggio:

200 g di taleggio
50 g di burro
400 cc di latte
80 g di parmigiano grattugiato
Fate intiepidire il latte. Setacciate bene le farine e in particolare quella di castagne che tende a formare grumi, mescolatele dentro una ciotola e cominciate ad aggiungere il latte tiepido. Impastate unendo tanta acqua tiepida quanta ne occorre per ottenere l’impasto.

Non lavoratelo troppo, solo il necessario. Infilate il panetto dentro un sacchetto di plastica per alimenti e fatelo riposare in frigo per un’ora.
Staccate dall’impasto un pezzetto grande quanto una pallina da ping pong e tenete coperto il resto. Rullate il pezzetto di pasta sulla spianatoia ben infarinata fino a ottenere un cilindro di circa 1,5 – 2 cm di diametro. Poi tagliatelo a tocchetti di circa 1, cm di lunghezza . Incavate ciascun tocchetto con il pollice come per ottenere una specie di orecchietta. Sistemate gli gnocchetti su uno strofinaccio da cucina spolverato con farina tenendoli separati uno dall’altro. Continuate fino a esaurimento.

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua, quando bolle salate e buttatevi gli gnocchetti un po’ per volta. Mescolateli delicatamente e aspettate che vengano tutti a galla, fateli cuocere ancora un minuto, scolateli e trasferiteli nella padella dove avete preparato il condimento.

Se avete deciso di farli al burro e salvia, fate fondere il burro in un’ampia padella assieme alla salvia, unite gli gnocchetti appena scolati, cospargete di formaggio Casera della Valtellina grattugiato (oppure grana o parmigiano) e servite.

Se avete deciso di fare una salsa al taleggio, tagliate il formaggio a dadini piccoli e fate la stessa cosa con il burro. Versate il latte in un tegamino e unite a freddo i dadini di taleggio, quelli di burro e il parmigiano grattugiato. Accendete il fuoco tenendolo basso e mescolate finché il composto non si addensa. Travasate la salsa in una padella grande, accendete il fuoco, versatevi dento gli gnocchetti appena scolati , saltate velocemente e servite.

gnocchi di castagne_r

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.