Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

trippa
trippa

Trippa in umido

| 0 commenti

La trippa non piace a molti, ma quelli che l’amano sono veri appassionati. Questa è la più classica delle ricette, simile in tutta Italia con poche varianti.

Ingredienti per 4 persone

800 g di trippe miste
600 g di patate
1 cipolla
4 foglie di salvia
1 costa di sedano
1 carota
1 spicchio di aglio
1 foglia di alloro
2 chiodi di garofano
1 cucchiaio raso di concentrato di pomodoro sciolto in acqua
olio extra-vergine di oliva
pepe
sale

Comprate la trippa già pulita e semi cotta. Lavatela con acqua calda e taglietela a listarelle. Sbucciate la cipolla e tagliatele a fettine. Raschiate le carote e tagliatele a rondelle, pulite il sedano e tagliatelo a tocchetti. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti. Fate rosolare le cipolle in un tegame con un filo di olio. Quando sono dorate, unite il sedano, la carota, il concentrato di pomodoro, le foglie di salvia, la foglia di alloro, i chiodi di garofano e fate insaporire per 5-8 minuti.Unite la trippa alle verdure e lasciare soffriggere per una decina di minuti.
Aggiungete 1,5  litri di brodo di carne o di acqua, aggiustate di sale, aggiungete un pizzichino di cannella, coprite e fate cuocere a fiamma bassa per 1 ora e mezza. Aggiungete le patate, l’aglio tritato, pepate e tenete ancora sul fuoco basso finché le patate non sono cotte. Se è il caso, aggiungete altro brodo o acqua perché la  consistenza finale deve essere piuttosto morbida,

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.