Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

Copia di burlengo

Borlenghi (o burlenghi)

| 0 commenti

Specialità emiliana, Il borlengo è una sorta di crêpe molto sottile e croccante preparata a partire da un impasto piuttosto liquido detto colla. Viene condito con una crema di lardo, aglio e rosmarino, la cunza.

Ingredienti per 4 persone

Per la colla

500 g di farina 00
1 uovo
2 litri di acqua
un pezzetto di cotenna di prosciutto
sale

Per la cunza

100 g di lardo
1 spicchio di aglio
rosmarino
Parmigiano reggiano grattugiato

La cunza

Tritate finemente il lardo assieme all’aglio e agli aghi di rosmarino.

I borlenghi

Versate la farina in una ciotola, aggiungete l’uovo sbattuto e cominciate a versare l’acqua mescolando continuamente fino a ottenere una pastella piuttosto liquida. Salate e fate riposare.
Scaldate una padella antiaderente e strofinatela con la cotenna di prosciutto e versatevi un mestolo di pastella. Roteate la padella in modo da coprire il fondo della padella. La crepe deve essere molto sottile. Appena si rapprende, giratela aiutandovi con una spatola aiutandovi con un coltello dalla punta arrotondata o una spatola.
Spalmate la cunza sul borlengo caldissimo, cospargete con parmigiano grattugiato, piegate il borlengo in quattro e servitelo subito.

Varianti:

1 La versione più antica è senza uovo
2. La cunza viene sciolta sul fuoco e spennellatela sul borlengo con un pennello da cucina.

Copia di burlengo

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.