Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

vongole_lupini

La spurgatura delle vongole

| 0 commenti

La cosa migliore sarebbe spurgare le vongole in acqua di mare. Se non l’avete, fate una soluzione di acqua e sale marino. Ponete molto attenzione al cloro. Se l’acqua del vostro rubinetto ne contiene troppo, usate acqua minerale, tanto ne serve poca. Le proporzioni della soluzione sono di 35 g di sale per 1 litro di acqua.

Battete le vongole per due volte (toc-toc) sul piano di lavoro con la rima di apertura rivolta verso il basso. Spargete le vongole in modo che non siano disposte in più di due strati e coprile appena con acqua salata. Non devono essere totalmente sommerse. Lasciale spurgare per almeno tre ore poi risciacquale velocemente prima di cucinarle. Lasciatele a mollo per circa tre ore.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.