Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

vermicielli a vongole_limone_small(1)

Spaghetti con le vongole e buccia di limone di Sorrento

| 0 commenti

Leggera variazione della classica pasta con le vongole che, vi ricordo, vanno spurgate  dalla sabbia. La tecnica di spurgatura è qui

Ingredienti per 4 persone

340 g di spaghetti
1 kg di vongole veraci
2 ciuffetti di prezzemolo (5 g)
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva (90 ml)
la buccia di 1/2 limone di Sorrento non trattato
Pepe nero di mulinello o di mortaio
sale solo per la pasta

Spurgate le vongole dalla sabbia, poi fatele aprire in un tegame coperto assieme a uno spicchio di aglio e a un ciuffetto di prezzemolo. Quando sono aperte sgusciatene la metà e buttate via le conchiglie. Tenete l’altra metà con le conchiglie.
A questo punto la revisione antisabbia: controllate che non ce ne sia la minima traccia. Se ci fosse, lavate la vongola sotto l’acqua corrente, il mollusco perderà un po’ di sapore, ma è preferibile all’eventualità di ritrovarsi sabbia nel piatto.
Filtrate il liquido di apertura attraverso un colino foderato con un tovagliolo umido e tenetelo da parte.
Fate appassire lo spicchio di aglio nell’olio caldo, quando accenna a prendere colore, unite le vongole, 4 cucchiai del liquido di aperture filtrato e fate restringere per un minuto. Togliete l’aglio e pepate con generosità.
Condite gli spaghetti e aggiungete le vongole con le conchiglie, un ciuffetto di prezzemolo tritato, fettine sottilissime di buccia di limone. Mescolate e servite.

vermicielli a vongole_limone_small(1)

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.