Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

10. baccalà al verde

Baccalà al verde

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

800 g di baccalà
1 cipolla
una carota
mezza costa di sedano con in po’ di foglie (cuore)
2 spicchi di aglio
abbondante prezzemolo
20 g di funghi secchi fatti rinvenire in acqua
1 cucchiaio di capperi sotto sale
1 bicchiere di vino bianco secco
400 g di patate
8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale

Dissalate i capperi in acqua fredda per 1 ora cambiando l’acqua 4-5 volte. Mondate il sedano, la carota e la cipolla e fate un battuto. Tagliate il baccalà già ammollato a pezzi grandi. In una padella grande scaldate quattro cucchiai d’olio e fatevi appassire  il trito di sedano, carota e cipolla, l’aglio, e il prezzemolo tritato. A parte tritate i capperi, dissalati   e le fettine di funghi ammollati e ben sgocciolati. Diluite  con un bicchiere di vino bianco, mescolate più volte e poi unite il composto al soffritto lasciando cuocere a fuoco medio per altri 10 minuti e spegnete il fuoco. Precuocete  in acqua salata le patate  per 10 minuti dalla ripresa del bollore. Scolatele, pelatele e tagliatele a fette .  Ungete una teglia con  olio e sistemate nel fondo le fette di patata. Sopra le patate sdraiate i pezzi di baccalà e sopra l’intingolo verde.Mettete in forno a 180°C) per 20 minuti. Servitelo caldo, appena sfornato.

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.