Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

minestra sulla palla (1)
minestra sulla palla (1)

Minestra sulla palla

| 0 commenti

La palla è il cavolfiore. Così è chiamato a Livorno, patria di questa ottima minestra.

Ingredienti per 4 persone

200 g di pasta (spaghetti spezzati o reginette)
600 g di cavolfiore
1 cucchiaio di concentrato pomodoro
1 costa di sedano
1 carota
1 cipolla
4 cucchiai di olio d’oliva
peperoncino
sale

Preparate in un tegame ampio (dovrà contenere tutta la minestra) un soffritto con il sedano, le carote e la cipolla tritati. Aggiungete il concentrato, il peperoncino e fate insaporire e per 10  minuti.

Tagliate il cavolfiore a tocchetti assieme ad alcune delle foglie più tenere e lessatelo in acqua salata. Quando il cavolo è a metà cottura  pescatelo con la ramina e versatelo nella pentola del soffritto. Fatelo insaporire per 10 minuti, quindi versate l’acqua di cottura del cavolo e portate a bollore.

Buttate la pasta e portate a cottura. Servire in una scodella, facendo riposare qualche minuto, con un giro di olio e una spolverata di pecorino .

 

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.