Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

IMG_2758
IMG_2758

Tripes aux poireaux (trippa ai porri)

| 0 commenti

Un piatto francese di tutto rispetto

Ingredienti per 4 persone

800 g di trippe miste
400 g di porri
400 g di patate
50 g di pancetta stesa a dadini
1 bouquet garni
1 spicchio di aglio
brodo di carne
1 osso di prosciutto
1/2  bicchiere di vino bianco secco
olio extra-vergine di oliva
pepe
sale

Per il bouquet garni

1 foglia di alloro
2 rametti di timo
1 gambo di prezzemolo
1 rametto di maggiorana
1 foglia di alloro
1 rametto di rosmarino

 

Lavate la trippa e taglietela a listarelle. Mondate i porri utilizzando bianco e verde e e tagliateli a fettine. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti.

Fate rosolare i porri in un tegame con un filo di olio assieme alla pancetta. Quando i pori sono appena dorati, unite il sedano e fate insaporire per 2 minuti. Aggiungete la trippa, l’osso di prosciutto e lasciate soffriggere per una decina di minuti. Sfumate con il vino.

Aggiungete 1 litro di brodo di carne, aggiustate di sale, aggiungete un pizzichino di cannella, coprite e fate cuocere a fiamma bassa per 1 ora e mezza. Aggiungete le patate, l’aglio tritato, pepate e tenete ancora sul fuoco basso finché le patate non sono cotte.

 

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.