Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

IMG_6335
IMG_6335

Gelo di arancia

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

500 cc di succo di arancia
40 g di maizena
80 g di zucchero
cannella in corteccia e in polvere
120 g di scorze di arancia sciroppate

Spremete le arance e filtrate il succo Scioglietevi a freddo la maizena e lo zucchero. Mettete sul fuoco, aggiungete la cannella in corteccia e mescolate fino a quando sobbolle e si addensa. Togliete la cannella in corteccia.
Versate in stampini monouso inumiditi o in uno stampo da savarin. Guarnite con le scorze di arancia sciroppate e spolverate con cannella in polvere. Se usate un savarin, riempite il foro centrale con menta.

Le bucce di arancia sciroppate

250 g di bucce di arance non trattate
250 g di zucchero
175 ml di acqua

Mettetele le bucce a bagni per 3 ore in acqua fredda cambiandola un paio di volte. Cuocetele in acqua per 30 minuti. Scolatele. Fate uno sciroppo con l’acqua, lo zucchero fate cuocere finché avranno assorbito bene lo sciroppo. Mettete le bucce in un vasetto e copritele con lo sciroppo. Così durano per qualche settimana. Se desiderate farle durare più a lungo, bollite per 50 minuti i vasetti vuoti e ripetete l’operazione dopo averli riempiti e chiusi.

 

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.