Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

IMG_6225
IMG_6225

Pasta con i carciofi in bianco

| 0 commenti

Una mia ricetta. Ma sono sicuro che in Sicilia qualcuno si sarà già inventato una pasta con i carciofi in bianco con menta e pangrattato tostato.

Ingredienti per 4 persone

320 g di pasta (spaghetti o pasta corta come penne, caserecce, rigatoni)
4 carciofi
20 g di pane grattugiato
20 g di parmigiano grattugiato
4 cipollotti
1 ciuffetto di prezzemolo
foglioline di menta
il succo di un limone
olio extravergine d’oliva
pepe nero
sale

Tostate appena il pangrattato in una padella con un filo di olio.

Mondate i cipollotti e affettateli tenendo il verde tenero. Tritate il prezzemolo. Eliminate le foglie esterne dei carciofi, tornite il fondo liberandolo della parte superficiale più dura e poi tagliateli a fettine sottili, di circa mezzo centimetro di spessore. Immergeteli subito in acqua acidulata con succo di un limone.

Irrorate con olio di oliva il fondo di una padella grande (dovrete saltarci la pasta) e mettetevi a stufare i cipollotti, i carciofi, il prezzemolo tritato. Salate, pepate, aggiungete un dito d’acqua e fate cuocere a fuoco basso e tegame coperto per 10 minuti. Scolate la pasta tnendo un po’ di acqua di cottura e saltatela nella padella con il sugo di carciofi aggiungento due cucchiai di parmigiano, un filo di olio crudo e un po’ di acqua di cottura. Condite la pasta appena scolata e cospargete con il pangrattato tostato  e foglioline di menta.

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.