Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

IMG_7366
IMG_7366

Pasta con il pesto trapanese

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

350 g di pasta (spaghetti, maccheroni di casa)
20 foglie di basilico
350 g di  pomodori rossi
2 spicchi di aglio
2 cucchiai colmi di mandorle già sgusciate
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Tuffate le mandorle in acqua bollente per 2 minuti. Poi passatele in acqua fredda e privatele della pellicina marrone. Tagliatele a metà e tostatele in un padellino con appena un filo di olio. Sono pronte quando accennano a dorarsi. Riservatele.

Pelate i pomodori dopo averli tuffati prima in acqua bollente per 2 minuti e poi passati in acqua fredda. Privateli dell’acqua di vegetazione, dei semi e tritateli grossolanamente. Riservateli.

Pestate nel mortaio il basilico e l’aglio assieme a un pizzico di sale grosso e a qualche grano di pepe nero.

Aggiungete i pelati tritati e amalgamate il tutto con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Conditeci gli spaghetti con la salsa e cospargete con le mandorle tostate. Servite con pecorino siciliano grattugiato.

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.