Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

gazpacho 2
gazpacho 2

Gazpacho andaluso

| 0 commenti

Il gazpacho è un geniale piatto che può essere definito “altamente climatico”: è fresco, interamente preparato con ingredienti vegetali, ricco di sali e vitamine. Come dire, che niente può essere più adatto alla calura estiva.

Ingredienti per 4 persone

800 g di pomodori rossi
100 g di mollica di pane raffermo
1 cipolla rossa
1 spicchio di aglio
1 cetriolo
1 peperone
aceto di vino bianco
olio extra vergine di oliva
cubetti di ghiaccio
pepe
sale

Fate ammollare il pane raffermo in acqua aromatizzata con un po’ di aceto. Pelate a crudo i pomodori rossi, tagliateli  in quarti e privarli dei semi. Mondate il cetriolo, il peperone, la cipolla e tagliare tutto a pezzi grossolani. Frullate il pomodoro assieme al pane e a tutte le verdure. Condite con un filo di olio, salare, pepare, aggiustate di aceto e lasciate riposare in frigo per almeno tre ore.

Servite con cubetti di ghiaccio e con l’eventuale accompagnamento di: due pomodori da insalata, uno verde e uno rosso  tagliati a dadini, un peperone verde tagliato a quadrettini, due cipollotti freschi o una cipolla bianca (o rossa) tagliata a quadrettini, un cetriolo tagliato a dadini, dadini di pane raffermo fritti nell’olio di oliva.

Gli accompagnamenti dovranno essere presentati in piccole ciotole separate, i commensali immergeranno nella loro zuppa quelli che gradiscono di più.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.