Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

Copia di pomodori_gratin
Copia di pomodori_gratin

Pomodori gratinati

| 0 commenti

I pomodori gratinati sono un caposaldo della cucina mediterranea. Questa è la versione siciliana.

Ingredienti per 4 persone

8 pomodori rossi e sodi, lisci a grappolo o costoluti
100 g di pane grattugiato
1 piccola cipolla
4 filetti di acciuga sotto sale dissalati o sott’olio sgocciolati
50 g di capperi di Pantelleria dissalati
olio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
origano
pepe nero di mulinello
sale

Lavate i pomodori e asciugateli. Tagliatene una fetta dalla parte del picciolo e con la punta di un coltello svuotateli dei semi senza togliere la polpa centrale.
Salateli sfregandoli delicatamente con un dito. Teneteli per circa dieci minuti con la superficie tagliata in alto affinché il sale venga assorbito e possa richiamare l’acqua di vegetazione del pomodoro. Poi capovolgeteli, con la superficie tagliata rivolta verso il basso, e fateli scolare per tre quarti d’ora su un setaccio, su un tagliere inclinato o su qualsiasi altra superficie che permetta all’acqua di sgocciolare.
Mettete in una ciotola il pane grattugiato, la cipolla tritata, i capperi tritati, l’origano, i prezzemolo, l’aglio tritato, le acciughe spezzettate Fate rosolare il pane grattugiato per il ripieno in un padellino unto con un filo di olio, finché il pane non diventa dorato. Riempite i pomodori con il composto.
Ungete di olio una teglia e sistematevi i pomodori. Irrorateli bene con un filo fine di olio e infornateli a 150-160 gradi per 30-40 minuti. Sono ottimi sia caldi che freddi.

 

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.