Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

IMG_2754
IMG_2754

Melanzanine a scarpina

| 0 commenti

In questo mese le piante di melanzana producono i piccoli frutti laterali. Sono gustosi e adatti a molte ricette. Ispirato dalle “melanzane a scarpone” ho preparato questee melanzanine a scarpina che dovrebbero piacere molto ai bambini. Ma non solo a loro. Se avanza il ripieno, naturalmente fate delle polpette da cuocere nel sughetto di pomodoro.

Ingredienti per 4 persone

8 melanzane piccole
500 g di pomodorini
100 g di carne di vitellone macinata
1 uovo
50 g di pane grattugiato
40 g di parmigiano reggiano
50 ml di latte per ammorbidire il pangrattato
2 cucchiai di olio
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
prezzemolo
basilico
Olio extravergine d’oliva
pepe nero di mulinello
sale

Tagliate le melanzane a metà per il lungo. Scavatele tenendo la polpa. Salate e fatele spurgare per un’ora. Poi sciacquatele in più acque, asciugatele e frigetele per 4 minuti, all’onda in abbondante olio d’oliva.

Fate ammorbidire il pangrattato nel latte. Unite la carne tritata, il parmigiano, 2 cucchiai di olio, il prezzemolo e l’aglio tritati, il pepe, il sale. Amalgamate e riempite le melanzane.

Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in un filo di olio. Lavateli i pomodorini, tagliateli in quarti e uniteli al soffritto. Fate cuicere per 20 minuti aggiungendo qualche goccio d’acqua. Salate e pepate. Aggiungete le melanzane e fate cuocere a fuoco basso e tegame coperto per altri 10 minuti. Servite con foglie di basilico.

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.