Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

peperoni_ripieni
peperoni_ripieni

Peperoni ripieni alla siciliana

| 0 commenti

La passione siciliana per i ripieno non poteva certo trascurare i peperoni, che sembrano fatti apposta per essere riempiti. Contrariamente a quanto succede nelle altre regioni, in Sicilia i peperoni non vengono tagliati a metà per il lungo e riempiti “a barchetta”, sono invece lasciati interi, se ne asporta solo il picciolo per mondarlo e per liberare l’interno dai semi e poi vengono riempiti come una piccola borsa e tappati con lo stesso picciolo che perciò favorisce una sorta di cottura al vapore del ripieno.

Ingredienti per 4 persone

4 peperoni
200 g di carne macinata di bovino magra
2 uova
100 g di mortadella in un’unica fetta
80 g di caciocavallo grattugiato (o anche parmigiano reggiano)
50 g di pane grattugiato
prezzemolo
timo
olio extravergine di oliva
½ bicchiere di latte
½ bicchiere scarso di vino bianco secco
pepe
sale

 

Rassodate l’uovo e tagliatelo prima a spicchi e poi a tocchetti. Tagliate la mortadella a quadratini di 1 cm di lato. Mettete il pane grattugiato in una ciotola capiente, copritelo con il latte e attendete che questo venga assorbito. Unite la carne tritata sbriciolandola con la punta delle dita, il caciocavallo (o parmigiano) grattugiato, 1 uovo, i dadini di mortadella, un cucchiaio di olio, qualche fogliolina di timo, il pepe, il sale. Mescolate bene amalgamando il tutto.

Togliete la calotta dei peperoni con la punta di un coltello affilato e togliete i semi. Riempite i peperoni con l’impasto spingendolo dentro con un cucchiaino, alternate i tocchetti di uovo sodo. Richiudeteli con la calotta e sistemateli in una padella dove avrete versato un fino di olio. Salateli, pepateli, aggiungete il vino, incoperchiate e cuocete per 30 minuti a fuoco basso e padella coperta aggiungendo un po’ di acqua solo se occorre

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.