Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

spada
spada

Pasta, pesce spada, melanzane e menta

| 0 commenti

Il sugo di spada e melanzane, con aggiunta di pomodorini e menta è un piatto della nuova cucina siciliana che sia avvia a diventare un classico.

Ingredienti per 4 persone

320 g di pasta (formato a piacere)
300 g di pesce spada (un trancio)
300 g di melanzane viola
300 g di pomodorini rossi
foglioline di menta
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
pepe
sale

Lavate le melanzane, tagliatele a tocchetti di 2 cm di lato. Fatele spurgare per mezzora in uno scolapasta dopo averle ben spolverate di sale grosso. Poi lavatele, asciugatele bene e friggetele in abbondante olio d’oliva. Quando sono dorate, mettetele a scolare in uno scolapasta e poi ad asciugare su un foglio di carta da fritti per eliminare l’olio superfluo.
Tagliate il pesce spada a dadini Versate un filo di olio in una padella e rosolatevi appena i dadi di spada. Salate e tenete da parte.
Scottate i pomodori per 2 minuti acqua bollente. Pelateli, privateli dei semi e tagliateli a tocchi grossolani. Scaldate in una casseruola un filo di olio e fatevi sfrigolare lo spicchio di aglio lasciando che imbiondisca appena, ma stando attenti che non scurisca nel modo più assoluto. Quando l’aglio è appena dorato, versate la polpa dei pomodori, salate con moderazione e fate cuocere a fuoco allegro per 10 minuti aggiungendo l’acqua che occorre. Verso fine cottura, rimuovete lo spicchio di aglio, aggiungete le melanzane, lo spada con il suo fondo di cottura, aggiungete 2 cucchiai di acqua calda e cuocete per altri due minuti. Aggiustate di sale, pepate e condite la pasta che cospargerete con foglioline di menta.

Variante: una spruzzata di vino bianco sul pesce spada mentre rosola e che va fatto evaporare completamente.

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.