Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

baccalà passulina2
baccalà passulina2

Baccalà con l’uva passa (Baccalaru câ passulina)

| 0 commenti

La passione siciliana per l’accostamento tra dolce (qui dato dall’uva passa) e salato in una delle sue più riuscite espressioni. La ricetta è trapanese.

 

Ingredienti per 4 persone

500 g di baccalà già ammollato

10 pomodorini ciliegia

20 g di uva passa

1 cipolla

1 spicchio di aglio

1/2 bicchiere di vino bianco secco

olio extravergine di oliva

peperoncino

sale

 

Lavate i pomodorini. Tagliate il baccalà a tocchetti. Mondate la cipolla e affettatela sottilmente. Versate un filo di olio in una padella ampia e lasciatelo scaldare. Mettete a rosolare a fuoco dolce la cipolla assieme al baccalà. Quando arriva il momento di bagnare, versate il vino e fatelo evaporare completamente, quindi unite i pomodorini tagliati a metà, l’aglio tritato, il peperoncino e lasciate insaporire per un minuto. Salate tenendo presente il sale del baccalà. Aggiungete l’uva passa e i pinoli. Fate cuocere per 10-15 minuti a fuoco dolce aggiungendo l’acqua che occorre a mantenere morbido il sughetto.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.