Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

pasta baccelli 2 2
pasta baccelli 2 2

Pasta con i baccelli di fave

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

300 g di occhi di lupo o casarecce o conchiglie rigate

500 g di fave verdi

2 cipollotti

1 ciuffetto di prezzemolo

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

pepe nero di mulinello o di mortaio

sale

Sgranate le fave e scamiciatele, cioè togliete la pellicola che avvolge ogni seme. È un lavoro noioso, ma non c’è niente di più sgradevole della pelle dura delle fave. Lessate in acqua bollente e salata per 5 minuti alcuni baccelli scegliendoli tra i più teneri. Scolateli e tagliateli a tocchetti di circa 1,5 cm di lunghezza. Affettate i cipollotti con tutto il verde e fateli appassire nell’olio a fuoco basso. Quando saranno dorati, unite le fave e i baccelli. Fate insaporire a fuoco vivo per un paio di minuti. Quindi coprite di acqua e cuocete a fuoco basso per mezz’ora e a tegame scoperto aggiungendo l’acqua che occorre a mantenere il sughetto. Pepate a fine cottura.

Lessate la pasta tenendo una tazzina di acqua di cottura, scolatela, versatela in una zuppiera e conditela e mescolate. Otterrete il giusto punto di morbidezza usando un po’ di acqua di cottura della pasta.

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.