Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

pasta sparacelli fritta
pasta sparacelli fritta

Pasta con i broccoli fritta ammollicata

| 0 commenti

 

 

Ingredienti per 4 persone

350 g di spaghetti o bucatini

1 kg di broccoli (peso lordo)

4 filetti di acciuga sott’olio

50 g di pecorino siciliano grattugiato

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

pepe nero di mulinello o pestato nel mortaio

sale

 

Pulite i broccoli dalle foglie esterne e tenete le più interne e tenere. Lavateli riducetelo in cime e decorticate i gambi. Lessatelo in abbondante acqua salata tenendo conto

che nella stessa acqua dovrete anche lessare la pasta. Fatelo cuocere per 8 minuti a pentola scoperta dal momento della ripresa del bollore. Raccogliete le cime con un mestolo forato, mettetele a scolare in uno scolapasta. Tenete l’acqua di cottura.

Fatela appassire gli spicchi di agli interi e scamiciati in un padella grande con 3 cucchiai di olio. Quando le cimette sono asciutte, versatele in padella e fatele insaporire.

Appena accennano a dorarsi, bagnate con un bicchiere di acqua di

cottura del cavolfiore e fate cuocere a fuoco allegro per 5 minuti aggiungendo altra eventuale acqua se fosse necessario.

Lessate la pasta nell’acqua dove hanno bollito i broccoli, scolatela e versatela pasta nella padella con il condimento. Lasciatela insaporire mescolando. Rimuovete l’aglio, aggiungete il pecorino, il pepe, mescolate bene e trasferite in una ciotola. Cospargete il fondo della padella con abbondante pane grattugiato, versate la pasta e cospargete la superficie con altro pane grattugiato. Tenete sul fuoco basso per circa 5 minuti, finchè non si forma cuna crosta dorata. Girate la pasta con l’aiuto di un piatto, come una frittata, e doratela dall’altra parte. Servitela tagliando a fette.

 

 

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.