Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

POLPETTE AGRODOLCE
POLPETTE AGRODOLCE

Polpette in agrodolce

| 0 commenti

Per le polpette

250 g di carne di manzo tritata

1 uovo

50 g di caciocavallo stagionato grattugiato

50 g di pane grattugiato

50 ml latte per ammollare il pane

grattugiato

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

pepe nero di mulinello

sale

 

Per l’agrodolce

300 g di cipolle bianche

100 g di olive verdi

30 g di capperi sotto sale

2 cucchiai di aceto di vino

1 cucchiaino da tè di zucchero

20 g di pinoli

20 g di uva passa

8 foglie di menta

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

pepe

 

Le polpette

Mettete la carne tritata in una ciotola con l’uovo, il pane grattugiato, il latte, il caciocavallo grattugiato, l’aglio tritato finemente, il cucchiaio di olio, il prezzemolo tritato finemente, sale e pepe.

Impastate bene e fate delle polpette di circa 3 cm di diametro.  Prima tonde, poi schiacciarle un po’ ai poli. Friggetele in abbondante olio di oliva.

 

L’agrodolce

Dissalate i capperi e mettete in ammollo l’uva passa. Tagliate la cipolla a rondelle sottili. Versate un filo di olio in una padella capiente (dovrà contenere anche le polpette) e mettetevi ad appassire la cipolla a fuoco dolcissimo e coperta. Quando accenna a dorarsi, bagnate con un po’ d’acqua, coprite e cuocete per 30 minuti unendo l’acqua che occorre a mantenere morbida la salsa. Aggiungete l’aceto, la menta tritata, lo zucchero, i capperi dissalati, l’uva passa, i pinoli e le olive denocciolate. Lasciate ancora 3 minuti sul fuoco e spegnete.

 

Il piatto finito

Mettete le polpette nella padella della salsa agrodolce e fate insaporire sul fuoco 5 minuti.

Si mangiano sia calde sia fredde.

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.