Martino Ragusa, il Blog

Ricette di cucina, cultura gastronomica e divagazioni

CAVATI BORRAGINE 2
CAVATI BORRAGINE 2

Cavati con la salsiccia e la borragine

| 0 commenti

Ingredienti per 4 persone

320 g di cavati

300 g salsiccia

500 g di borragine (peso netto)

fiori di borragine

2 spicchi di aglio

½ bicchiere di vino bianco secco

8 olive nere denocciolate
olio extravergine di oliva

pecorino stagionato grattugiato

pepe nero

sale

 

Per i cavati:

500 g di semola rimacinata di grano duro

200 ml acqua calda

 

I cavati

Versate la farina sulla spianatoia, formate la fontana e aggiungete l’acqua poca alla volta. Incorporatela e lavorate l’impasto con movimenti decisi fino a ottenere una massa liscia e morbida. Fate una palla e lasciatela riposare per circa 30 minuti in frigo coperta dalla pellicola. Tagliate la pasta a tocchetti, un po’ per volta per evitare che si asciughi troppo e formate e formate un bastoncino di circa mezzo centimetro di diametro. Tagliate il bastoncino in tocchetti di circa 2 centimetri e cavateli con l’indice. Mana mano che li fate, sistemate i cavati su un tovagliolo infarinato.

 

Il condimento

Lavate la verdura, lessatela al dente scolatela e tagliatela a tocchetti.

Versate un filo di olio in una padella capiente e fatevi appassire l’aglio insieme al peperoncino. Aggiungete la borragine, le olive nere denocciolate e fate insaporire per 2 minuti.

Versate un filo di olio in una padella capiente e fatela appassire assieme all’aglio intero e scamiciato.

Spellate la salsiccia e sbriciolatela. Versate il vino in una padella e fatevi cuocere la salsiccia fino a quando il vino non è evaporato e la salsiccia rosolata. Aggiungete un po’ di olio nel fondo di cottura e fatevi appassire l’aglio intero e scamiciato. Appena accenna a dorarsi, unite borragine. Portatela a cottura aggiungendo un po’ di acqua. Quando è cotta, riunite la salsiccia, rimuovete l’aglio, aggiungete le olive e cuocetele per 3 minuti.

 

Il piatto finito

Lessate la pasta e scolatela tenendo un po’ di acqua di cottura. Versatela nella padella con il condimento e saltatela aggiungendo l’eventuale acqua di cottura che occorre a mantenerla morbida. Spolverate con pecorino siciliano grattugiato e guarnite con qualche fiore di borragine.

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.